Spade Arabe 

Ref. 3993

63,89 €
Disponibile: Consegna immediata

Scimitarra naturale rifinita in oro e incisa. Lama in acciaio al carbonio, temperato, forgiato, lucidato e immerso in nichel e oro 24 karates. Lunghezza 100 cm, peso 1,3 kg. Possibilitá di incidere testo personalizzato.

Ref. 51196

92,36 €
Disponibile: Consegna immediata

Scimitarra mod. Scorpion. Spada con lama curva in acciaio EN45 con il disegno di uno scorpione inciso. Manico di legno e ottone. Lunghezza: 93,5 cm.

Ref. 3157

50,92 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Scimitarra dimensione naturale rifinita in tono rustico e incisa. Lama in acciaio al carbonio, temperato, forgiato e satinato. Lunghezza 100 cm, peso 1,3 kg.

Ref. 3149

39,34 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Scimitarra dimesione media rifinita in tono rustico e incisa. Lama in acciaio inossidabile, temperato, forgiato e satinato. Lunghezza 73 cm, peso 1 kg.

Ref. 3148

34,84 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Piccola scimitarra rifinita in tono rustico e incisa. Lama in acciaio inossidabile, temperato, forgiato e satinato. Lunghezza 60 cm, peso 800 gr.

Ref. 3991

38,73 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Piccola scimitarra rifinita in oro e incisa. Lama in acciaio al carbonio, temperato, forgiato, lucidato e immerso in nichel e oro 24 karates. Lunghezza 60 cm, peso 750 gr. Possibilitá di incidere testo personalizzato.

Ref. 50628

217,62 €
Spedizione in 20 giorni lavorativi

Scimitarra funzionale con il manido di legno duro e il pomello a forma di testa di falco. Lunghezza totale 96,5 cm, lama 79 cm, peso 1420 gr. Acciaio al carbonio.

Ref. 51193

97,71 €
Spedizione in 20 giorni lavorativi

La scimitarra è una spada di origine orientale. Ha una lama curva in acciaio EN45, non è tagliente. Il manico è in legno. Include fodero in cuoio. Lunghezza: 97 cm. Lunghezza lama: 79,5 cm.

Ref. 51687

196,00 €
Spedizione in 10-15 giorni lavorativi

Alfanje dell´ ispanico arabo al-janyar, "il pugnale", denomina una spada a singolo taglio con un´ ampia lama ricurva utilizzata nella penisola iberica, parte del Mediterraneo e dell´ Italia durante il Medioevo e fino al Rinascimento. Nell´ antico castigliano volgare era anche conosciuto come "terciado".

Ref. 51802

81,99 €
Spedizione in 10-15 giorni lavorativi

Spada Jineta, spada di produzione Nazarí, ultima dinastia musulmana che governò in Spagna. Queste spade sono principalmente caratterizzate dal lavoro decorativo sulla impugnatura.

Ref. 3992

47,32 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Scimitarra cadet rifinita in oro e incisa. Lama in acciaio al carbonio, temperato, forgiato, lucidato e immerso in nichel e oro 24 karates. Lunghezza 73 cm, peso 950 gr. Possibilitá di incidere testo personalizzato.

Ref. 3760

65,88 €
Spedizione in 7 giorni lavorativi

Scimitarra grandezza naturale rifinita in argento invecchiato e incisa. Lama in acciaio al carbonio, temperato, forgiato, lucidato e immerso in nichel. Lunghezza 100 cm, peso 1,3 kg.

Showing 1 - 12 of 12 items

La scimitarra è una spada originariamente orientale, molto leggera e affilata e con un bordo ricurvo. La sua lunghezza oscilla tra 55 cm e 1 metro e viene rifinita all'estremità opposta del bordo con una maniglia. Per avere un'idea, può essere definita come una "spada a forma di falce".

Le scimitarre erano eccezionalmente dure e forti e assorbivano facilmente i colpi a causa del materiale con cui è stato fabbricato, come il cosiddetto "acciaio di Damasco", che aveva un alto contenuto di carbonio, in particolare dall'1,5 al 2%, che gli ha dato questa durezza e una bellezza unica con segni ondulati sul bordo. L'acciaio di Damasco è stato ammirato in tutto l'Occidente e hanno cercato di imitarli ma con scarso successo. Nella penisola iberica ha sviluppato un metallo con caratteristiche simili a quella di Damasco, è il famoso "acciaio Toledo".

La scimitarra aveva un design perfetto per attaccare dalla sella del cavallo, perché dopo l'enviste, la lama non era incorporata nell'avversario che permetteva al guerriero di avanzare. Si dice che abbia tagliato il corpo del nemico dalla spalla dalla vita, nello stesso modo in cui ha tagliato a metà un fazzoletto di seta.

Il nome deriva dalla parola persiana "shamsir", che deriva dalla parola italiana "scimitarra". L'origine geografica e cronologica della scimitarra è molto discussa oggi. Per quanto riguarda l'origine ci sono quelli che la collocano nell'antica Persia, sebbene si sia diffusa in tutto il Medio Oriente dall'India alle coste orientali del Mar Mediterraneo.