Spade Romane

Spade romane. Repliche delle spade del tempo.

L'origine del Gladio romano non è nota, ma si pensa che sia stata un'evoluzione delle spade celtiberiche utilizzate nella seconda guerra punica. Queste spade erano adatte sia per il taglio che per la spinta e presto i romani la copiarono, e il loro nuovo design fu chiamato Gladio Hispaniensis.
Erano spade di tipo "antenna", molto pratiche per gli attacchi di iniziativa, poiché essendo più brevi del solito consentivano spinte veloci, è considerata una delle migliori spade della storia. La sua combinazione lo scudo romano (scutum) era micidiale, il soldato romano per il colpo dell'avversario con lo scutum e in contrasto con una spinta rapida e micidiale. Essi sono stati inizialmente molto simile alla spada iberica copiato, naso lungo e doppio taglio, ma si sono evolute in forme più semplici, fino a raggiungere il modello "Pompei", la sua forma più semplice, lama completamente dritto

Era una spada leggera, l'incrocio della lama si adattava perfettamente per allinearlo con il gomito a 90 °. I soldati sapevano come usarlo perfettamente e conoscevano la gravità delle ferite in inglese o nelle cosce, che sanguinavano il nemico. Ha provocato un gran numero di vittime, specialmente nella Guerra di Gallia

Filtri

Marca

In magazzino

Prezzo

0,00 € - 300,00 €

Lama

SCONTI SULLE SPADE DI TOLEDO

-10% IN MARTO

-10% IN WINDLASS

Product added to compare.

I cookie ci aiutano ad offrirvi il 100% del funzionamento del sito web.

Accetta e avrai tutte le funzioni del nostro negozio.